Hotel degli Orafi - Lungarno Archibusieri, 4 - 50121 Firenze
T. +39 055 26622 F. +39 055 2662111 E. info@hoteldegliorafi.it
.


Le passeggiate

Assistervi nella scelta delle vostre passeggiate ed escursioni è uno dei servizi che il nostro Hotel mette a vostra disposizione.
La possibilità di scelta è ampia, visitare Firenze a piedi, con o senza guida, da soli o in gruppo, oppure effettuare il vostro giro turistico in bus, raggiungendo le località limitrofe più note e affascinanti.
È inoltre possibile scegliere se il vostro itinerario debba durare un giorno o solo poche ore.
I tours possono essere pacchetti già organizzati, oppure realizzati secondo le vostre precise esigenze, costruendo quindi percorsi turistici assolutamente personalizzati.
Sarà proprio il nostro personale alla Reception a fornirvi tutte le indicazioni consigliandovi al meglio su come effettuare in tranquillità le vostre passeggiate.



Tenuta Ormanni ...
un'arcadia senza tempo

La tenuta deve il suo nome agli originari proprietari, ovvero la famiglia Ormanni la quale, si scopre, è citata addirittura da Dante nella Divina Commedia.
Una delle proprietà di questi nobili, poi passata agli Scarlatti e quindi ai Medici, oggi è una grande tenuta agricola tra Poggibonsi e Castellina, nel cuore del Chianti.
Dal 1818 è diventata proprietà della famiglia Brini-Batacchi, che, oltre a valorizzarne i prodotti, vino e olio su tutti, ha voluto ristrutturare sapientemente alcuni casali per trasformarli in confortevoli appartamenti da 2 a 10 posti letto, arredati con tipici mobili toscani e raggiungibili, anche dai diversamente abili.

Sia il Podere "La Querce" che il "Podere Montignano" sono dotati di piscina, barbecue e prato naturale.
Le strutture sono immerse nella quiete di fitti boschi, ben lontane dalla strada provinciale e quasi invisibili, poiché attorniate da vigneti e oliveti, con ampio panorama che appare oggi come nel Medioevo, un'Arcadia senza tempo.
È possibile acquistare direttamente i prodotti dell’Azienda.

www.ormanni.it

Corridoio Vasariano
Corridoio Vasariano [ scheda ]

Il Corridoio Vasariano fu costruito da Giorgio Vasari, in soli 5 mesi, per ordine di Cosimo I de’ Medici, in occasione delle nozze del figlio Francesco con Giovanna d’Austria.
Un passaggio coperto sopraelevato che collega Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti, passando per ...

Loggia del Porcellino
Loggia del Porcellino [ scheda ]

La Loggia del Porcellino è il nome più conosciuto della Loggia del Mercato Nuovo a Firenze, chiamata così per via della fontana del Porcellino.
Costruito nel 1550 circa per volere del giovane Duca Cosimo I, il Mercato Nuovo fa parte ...

Ponte Vecchio
Ponte Vecchio [ scheda ]

È il ponte più antico di Firenze: la sua prima costruzione risale all’epoca romana. Fu più volte danneggiato e distrutto dalle alluvioni dell’Arno.
Dopo la realizzazione dei "lungarni" nel 1345, il ponte venne ...

Galleria degli Uffizi
Galleria degli Uffizi [ scheda ]

Il Palazzo degli Uffizi, uno dei musei più importanti al mondo per le meravigliose raccolte di opere, venne iniziato da Giorgio Vasari nel 1560 su commissione di Cosimo I de’ Medici e terminato dal Buontalenti.
Capolavoro dell’architettura fiorentina del 500, venne realizzato ...

Palazzo Vecchio
Palazzo Vecchio [ scheda ]

Palazzo Vecchio si trova in piazza della Signoria ed è la sede del Comune di Firenze dal 1872.
Al suo interno il palazzo ospita un museo che espone opere di Michelangelo, del Bronzino e di Giorgio Vasari.
Chiamato inizialmente palazzo della Signoria, assunse ...

Duomo
Duomo [ scheda ]

Il Duomo di Firenze domina la città con la sua facciata in marmo rosa e la sua famosa cupola.
Le notevoli differenze in varie parti della Cattedrale testimoniano gli evidenti cambi di stile nel lungo periodo di tempo intercorso, fra la fondazione ...

Piazza della Signoria
Piazza della Signoria [ scheda ]

La splendida Piazza della Signoria incomincia a prendere forma nel 1268, quando i Guelfi riprendono in mano la città di Firenze e decidono di abbattere tutte le case dei Ghibellini, loro rivali.
Le prime ad essere rase al suolo ...

Museo Nazionale del Bargello
Museo Nazionale del Bargello [ scheda ]

Il Museo del Bargello ospita un’importante raccolta di sculture e il suo nome deriva dal Palazzo del Bargello.
Alla metà del trecento il Palazzo diventa la sede del Podestà e dal 1574, con il duca Cosimo I de’ Medici, sede del Bargello, dove ...

Palazzo Pitti e Giardino di Boboli
Palazzo Pitti e Giardino di Boboli [ scheda ]

Palazzo Pitti fu costruito verso il 1440 su disegno di Filippo Brunelleschi per il mercante Luca Pitti.
Cosimo I de’ Medici lo acquistò nel 1550 per la bella moglie Eleonora di Toledo per farne la residenza di famiglia: all’Ammannati vennero affidati ...

Accademia delle Belle Arti
Accademia delle Belle Arti [ scheda ]

L’Accademia delle Belle Arti di Firenze ha sede nell’antico ospedale di San Matteo, adeguatamente ristrutturato, costruito fra il 1388 e il 1410.
Le sue origini risalgono alle prime organizzazioni corporative ...

Accademia dei Georgofili
Accademia dei Georgofili [ scheda ]

Fu istituita a Firenze il 4 giugno 1753 per iniziativa del Canonico Lateranense Ubaldo Montelatici e costituì la prima società pubblica in Europa ad occuparsi di studi agrari tendenti a migliorare la produzione agricola attraverso un uso razionale del suolo ...

Piazzale Michelangelo e Basilica di San Miniato
Piazzale Michelangelo e Basilica di San Miniato [ scheda ]

Negli anni in cui Firenze fu capitale d’italia e precisamente nel 1865, l’architetto Giuseppe Poggi realizzò il percorso che dalla Porta di san Niccolò arriva fino a Piazzale Michelangelo e alla basilica di san Miniato sul Monte alle Croci.
Lo scalone incomincia al centro della via ...

Museo delle Pietre Dure
Museo delle Pietre Dure [ scheda ]

In via degli Alfani 78, nel quartiere San Marco in pieno centro e a circa 400 m da Santa Maria del Fiore, c’è L'Opificio delle Pietre Dure (noto anche con la sigla OPD) da non perdere assolutamente.
È in effetti un istituto autonomo del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, la cui attività operativa ...